numero 13 - derive del lavoro


 
A partire dagli anni Novanta dello scorso secolo, le forme del lavoro si sono profondamente trasformate, non solo in virtù del crollo dell’economia pianificata del blocco sovietico – evento che ha portato il mercato ad una fase di definitiva mondializzazione e di potenziale saturazione –, ma anche e soprattutto in ragione dell’impetuoso sviluppo dell’informatica che lo stesso mercato aveva favorito (si pensi al fenomeno della Sylicon Valley in California): per usare i termini di Marx, i vecchi rapporti di produzione sono stati polverizzati da un accelerato processo di innovazione tecnologica, che, insieme al ricorso alla robotizzazione della produzione, ha enormemente ridotto la necessità di manodopera.   (leggi tutto)
 

Sottocategorie

  • Recensioni (numero 13)
    Sono previste recensioni critiche di testi relativi o vicini al tema generale.

     
  • Disvelamenti (numero 13)

    La sezione disvelamenti accoglie brevi testi novecenteschi in qualche modo dimenticati o non ancora tradotti in italiano.

  • Ricerche (numero 13)

    La sezione ricerche ospita saggi di autori e studiosi contemporanei.

     

  • Percorsi (numero 13)

    La sezione percorsi propone articoli e interventi legati al tema generale in ambiti non strettamente filosofici.

     

  • Emergenze (numero 13)

    La sezione emergenze accoglie brevi interventi critici di importanti autori contemporanei.